Salta il contenuto
Fettuccine Alfredo

Fettuccine Alfredo

Sapevi che molte persone in Italia non conoscono il piatto “Fettuccine Alfredo”?

Particolarmente interessante è la storia delle Fettuccine Alfredo, piatto che prende il nome dal ristoratore Alfredo Di Lelio, che nel 1927 propose questa ricetta a Douglas Fairbanks e Mary Pickford, due celebrità di Hollywood in viaggio di nozze a Roma, a base di piatti pesanti panna, burro e parmigiano. Il piatto è diventato famoso attraverso l'Atlantico grazie ai media che hanno ripreso e amplificato questa storia, trasformando questo piatto in un'icona della cucina italo-americana. Dopo la seconda guerra mondiale, Alfredo Di Lelio trasferì il suo ristorante da via Della Scrofa nell'importante piazza Augusto Imperatore, diventando così una calamita per i viaggiatori americani. Mentre non c'è persona negli Stati Uniti che non conosca la ricetta delle "Fettuccine Alfredo", il piatto è quasi sconosciuto in Italia, ad eccezione della stessa città di Roma.

A noi di Tartuflanghe piacciono le “Fettuccine Alfredo”, qui di seguito vi consigliamo di utilizzare il tartufo, una variante di ricetta molto gustosa e sofisticata:

  • In una padella, a fuoco basso, riscaldare per circa 5 minuti la nostra "Crema di Tartufo Parmigiano Reggiano" aggiungendo 2 cucchiai. di latte.
  • Portare a ebollizione 2 litri di acqua, quando l'acqua raggiunge il punto di ebollizione aggiungono 20 g. di sale e cuocete le fettuccine all'uovo a vostra somiglianza (potete usare anche Tagliatelle all'uovo o Tagliolini all'uovo).
  • Una volta scolata la pasta, saltatela in padella con la Crema di Parmigiano e Tartufo servendola subito ben calda.
  • Puoi anche aggiungere il nostro "Perlage di Tartufo" (succo di tartufo a forma di caviale).

Articolo precedente Il tartufo d'estate
Articolo successivo Tartufo bianco in etichetta